Partenariato sociale

È nell’interesse dell’Amministrazione federale – in qualità di datore di lavoro innovativo, sociale e affidabile – che i collaboratori siano coinvolti nell’impostazione della politica del personale. Il presupposto per una buona collaborazione è un partenariato sociale integro che si basa sul rispetto e sulla stima reciproci.

In Svizzera, il partenariato sociale rappresenta un fattore importante per l’equilibrio degli interessi tra datore di lavoro e collaboratore. Riveste un ruolo importante anche in seno all’Amministrazione federale e le basi della collaborazione sono state iscritte nel diritto del personale dell’Amministrazione federale. Il Consiglio federale rappresenta il datore di lavoro e mantiene un dialogo costante con i rappresentanti di numerose associazioni dei lavoratori.

Associazioni dei lavoratori

Comitato di seguito

Il Comitato di seguito delle parti sociali (BAS) è formato, in parti uguali, da rappresentanti dei lavoratori e da rappresentanti dei datori di lavoro. La presidenza del BAS è ricoperta dalla direzione dell’Ufficio federale del personale. L’organo garantisce un processo decisionale efficiente e cooperativo nel quadro della collaborazione con le parti sociali. Il BAS va inteso come un organo consultivo e una fucina di idee per una politica del personale lungimirante, capace di dare spunti concreti e avanzare proposte di misure.

Basi contrattuali

Le basi del BAS sono già definite nella legge sul personale federale e nelle relative disposizioni di esecuzione. Inoltre, l’orientamento generale del partenariato sociale è stabilito in una dichiarazione d’intenti congiunta. Questa è valida il tempo di una legislatura e riprende in particolare i temi salienti della Strategia del personale che devono essere trattati dal BAS.

L’attuale piano sociale, firmato nel novembre 2016, rappresenta un’ulteriore base importante del partenariato sociale. Disciplina le condizioni quadro importanti concernenti le prestazioni e le misure in caso di soppressione di posti di lavoro. Il piano sociale viene applicato in caso di ristrutturazioni e riorganizzazioni nell’ambito delle quali sono licenziati almeno cinque impiegati o soppressi almeno cinque posti di lavoro.

Colloqui regolari

Da due a tre volte l’anno il capo del DFF incontra le associazioni del personale per discutere di questioni di politica del personale di importanza centrale e sovraordinata. Le misure salariali costituiscono un tema ricorrente. L’obiettivo di questi colloqui è fare in modo che le soluzioni siano gestite da ambo le parti.

Informazioni complementari

Contatto

Ufficio federale del personale UFPER
Eigerstrasse 71
3003 Berna
info@epa.admin.ch

 

Stampare contatto

https://www.epa.admin.ch/content/epa/it/home/temi/politica-del-personale/partenariato-sociale.html