Ufficio federale del personale UFPER

Inizio selezione lingua



Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Diversity management / Pari opportunità

Con diversity management intendiamo la gestione del personale e la prassi in materia di personale che integri i bisogni dei diversi gruppi di persone (sesso, gruppi linguistici, di età ecc.). L’inclusione delle differenti competenze centrali e prospettive nonché il loro sfruttamento corrente migliorano il potenziale umano e del sapere, aumentano la soddisfazione sul lavoro e la stabilità nei gruppi. Diversity management è un concetto di cultura d’impresa e facilita lo sfruttamento di tutti i potenziali di un’organizzazione in favore del service public.

L’Ufficio federale del personale sviluppa strumenti per l’attuazione del diversity management e allestisce un rapporto all'attenzione del Consiglio federale sui progressi compiuti.

Sulla base di istruzioni del Consiglio federale, tutti i Dipartimenti, Uffici e aziende dell’Amministrazione federale sono tenuti a elaborare e attuare obiettivi e misure per realizzare le pari opportunità fintanto che l'effettiva uguaglianza fra donna e uomo sul posto di lavoro siano raggiunte. L’attuazione delle istruzioni è accompagnata dai responsabili degli Uffici per le pari opportunità. L’Ufficio federale del personale federale offre consulenza e sostiene dirigenti, responsabili del personale e altri specialisti.

Un ulteriore esempio è la promozione delle comunità linguistiche rispettivamente del plurilinguismo sul posto di lavoro. Le quattro lingue nazionali devono essere rappresentate presso il personale federale in proporzione alla popolazione svizzera residente. Dal punto di vista qualitativo l’Amministrazione deve funzionare in tedesco, francese e italiano. Concretamente significa che tutti i collaboratori possono lavorare (parlare, scrivere) nella propria lingua ufficiale ed essere di conseguenza capiti dagli altri. Gli Uffici federali devono allestire un catalogo delle misure per attuare queste istruzioni del Consiglio federale. Nella promozione del plurilinguismo, l’Ufficio federale del personale assume una funzione di sostegno e di coordinazione.

Gender mainstreaming nell'Amministrazione federale

Il gender mainstreaming GM è una strategia impiegata per concretizzare l’uguaglianza fra donna e uomo in tutti gli ambiti della vita politica. Il suo obiettivo è di impostare tutti i progetti e provvedimenti di un’istituzione o di una Divisione in modo che donne e uomini possano beneficiarne in uguale misura e che la parità dei sessi venga ulteriormente consolidata.

Fine zona contenuto



Ufficio federale del personale UFPER
Contatto | Diritto
http://www.epa.admin.ch/themen/personalpolitik/00264/index.html?lang=it